Share on Facebook4Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Nel caldo torrido della Malesia, il campione del mondo MotoGP™ 2014, si impone d’autoritá conquistando la dodicesima vittoria stagionale che gli consente di eguagliare il record di Doohan. Sul podio, i due compagni di squadra Valentino Rossi e Jorge Lorenzo. KO di Dani Pedrosa.

Si spengono i semafori della garea della classe regina, in fondo al lungo rettilineo i due rivali Jorge Lorenzo e Marc Marquez si ostacolano con il Campione del Mondo costretto ad allargare e a riaccodarsi in sesta posizione. La bagarre è giá nel vivo, con il maiorchino che passa al comando ai danni di Pedrosa (Repsol Honda), incalzato da Valentino Rossi (Movistar Yamaha) che a sua volta supera Andrea Dovizioso (Ducati Team).

Al secondo giro il forlivese deve subire il ritorno di Marc Marquez ma, proprio nell’ultima curva, Dani Pedrosa si stende: il pilota di Sabadell riesce a non spegnere la moto, ma è costretto a ripartire in fondo al gruppo. Contemporaneamente, un contatto tra Aleix Espargaró (NGM Forward Racing) e Alvaro Baustista (GO&FUN Honda Gresini) mette fuori causa i due spagnoli.

Continua a leggere su ItaliaOnRoad.it >>

Share on Facebook4Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone