Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Abbiamo testato la piccola austriaca in tutte le condizioni, 350km percorsi in città e fuori, autostrada compresa; il primo weekend di novembre ci ha permesso di provarla con il sole e con la pioggia.

Primo approccio.

Sabato mattina la ritiriamo presso Twins in via Nuova Poggioreale. Al primo sguardo risaltano le sue dimensioni molto contenute e salendo in sella apprezziamo a pieno la sua maneggevolezza: 129,5kg a secco, telaio a traliccio ultraleggero e scarico compatto danno l’illusione di una moto “da piccoli” (ma verremo subito smentiti!).

Girando la chiave, il quadro a tutti gli effetti è un computer di bordo, formato digitale: su sfondo arancio KTM oltre le classiche informazioni, si possono leggere i consumi istantanei e medi, velocità media (trip 1 e 2), consumo del carburante istantaneo e residuo. Insomma tutto a portata di dita! La seduta è molto comoda, la sella larga ci ha permesso di superare i 350km in due giorni senza accusare stanchezza, anche se da fermo può comportare qualche difficoltà nel poggiare i piedi adeguatamente… Continua a leggere su ItaliaOnRoad.it >>

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone