A Barcellona Razgatlioglu ottiene la sua prima vittoria stagionale con la BMW, mentre Bautista compie una spettacolare rimonta in Gara 1 e domina Gara 2. Bulega mantiene la testa della classifica

Il Round Pirelli di Catalunya del Campionato del Mondo Superbike 2024 si è rivelato un teatro di gare appassionanti, segnato dalla splendida vittoria in Gara 1 di Toprak Razgatlioglu, al suo primo trionfo stagionale con BMW, e dal ritorno al successo di Alvaro Bautista, dopo una spettacolare rimonta in Gara 1 e una cavalcata inarrestabile in Gara 2.

La manche di sabato ha visto emergere il talento e la determinazione di Razgatlioglu, che, partito dalla pole position, ha conquistato una storica vittoria per BMW, la prima dal 2021, mettendo a tacere ogni dubbio sull’opportunità del passaggio alla casa bavarese. Nicolò Bulega e l’Aruba.it Racing – Ducati hanno avuto una grossa chance di successo, con il pilota romagnolo che ha guidato il gruppo per gran parte della corsa prima che la gestione delle gomme giocasse a favore di Razgatlioglu nell’ultimo giro. Alvaro Bautista, partito dalla quinta fila a causa di una penalità, ha completato il podio, esibendo una rimonta memorabile che lo ha riportato nelle posizioni che più gli competono.

La Superpole Race della domenica mattina ha offerto un altro spettacolo indimenticabile, con Razgatlioglu e Bautista protagonisti di un duello all’ultimo respiro, che ha evocato i fasti di Valentino Rossi, autore di un sorpasso leggendario ai danni di Jorge Lorenzo. Il pilota turco della BMW ha replicato la stessa manovra del pesarese, e per il Campione del Mondo in carica la prova si è conclusa solo con un terzo posto, scavalcato da un mai domo Andrea Iannone.

Nella corsa conclusiva del weekend, Bautista ha ripreso il posto sul podio a lui più familiare, segnando la sua prima vittoria della stagione e la 60ª in WorldSBK, dimostrando ancora una volta il suo talento eccezionale. In una gara meno spettacolare rispetto alle precedenti, la seconda piazza è andata a Bulega, che ha così completato l’uno-due del team Aruba.it Racing – Ducati. Razgatlioglu ha concluso il fine settimana spagnolo con un altro podio, confermando il suo status di contendente al titolo.

Dopo le emozionanti gare sul Circuit de Barcelona-Catalunya, la lotta per il campionato è più aperta che mai. Nicolò Bulega guida la classifica con 87 punti, seguito da vicino da Alvaro Bautista e Alex Lowes, entrambi con 75 punti, mentre Toprak Razgatlioglu si posiziona al quarto posto con 71 punti.

Il campionato WorldSBK tornerà in pista tra un mese ad Assen, in Olanda, per il terzo appuntamento stagionale.

L’articolo WorldSBK – A Barcellona brilla Razgatlioglu. Bautista rinasce proviene da ItaliaOnRoad – Rivista Italia Motori.

WorldSBK – A Barcellona brilla Razgatlioglu. Bautista rinasce